L'espressione applicazione web, ovvero web-application in inglese, indica genericamente tutte le applicazioni distribuite web-based.
Più precisamente questa espressione è impiegata nell'ambito del software engineering e della programmazione Web, dove il termine webapp descrive un'applicazione accessibile/fruibile via web per mezzo di un network, come ad esempio una Intranet all'interno di un sistema informatico o attraverso la Rete Internet, ovvero in una architettura tipica di tipo client-server, che offre determinati servizi all'utente.
Questo modello applicativo è divenuto piuttosto popolare alla fine degli anni novanta, in un contesto di web dinamico, in considerazione della possibilità per un client generico di accedere a funzioni applicative residenti su un application server, utilizzando come terminali utente normali web browser (i client finalizzati unicamente a collegarsi come terminali di web-application vengono chiamati sovente thin client).
Infatti l'opportunità di aggiornare ed evolvere a costo ridotto il proprio applicativo, senza essere costretti a distribuire numerosi aggiornamenti ai propri clienti attraverso supporti fisici, ha reso la soluzione piuttosto popolare per molti produttori software.
Level A conformance, W3C WAI Web Content Accessibility Guidelines 2.0